Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Energheia al narratore keniota Kilonzi

La Gazzetta del Mezzogiorno – Mercoledì 2 novembre 2005

Matera dà un premio all’altra faccia dell’Africa

Paul Dabirè durante il concerto del Premio Energheia Africa Teller 2005

E’ Justus Kilonzi, giovane autore di Machakos (Kenya), con il racconto “Gli ultimi momenti” il vincitore della quinta edizione del premio letterario Energheia Africa Teller. Lo scrittore sarà presente a Matera sabato 5 novembre alle 19.30 nell’auditorium di piazza Sedile durante la cerimonia di premiazione.
Il premio, nato cinque anni fa su iniziativa dell’associazione culturale Energheia di Matera, si rivolge ai ragazzi del Continente africano per mettere in primo piano non solo guerre, violenza e povertà ma anche un’Africa dignitosa e con tanta voglia di raccontarsi, un continente che riesce a regalare spunti culturali inaspettati e sorprendenti con elaborati ricchi di fascino e suggestioni lontane.
Alla quinta edizione del premio hanno partecipato racconti scritti da ragazzi in inglese o francese che sono stati letti e selezionati da un comitato di lettura. I finalisti sono stati esaminati dalla giuria composta da Anna Gallone (direttore artistico del Festival del cinema africano di Milano), Anna Pozzi (giornalista) e Pap Khouma (giornalista).
Per poter realizzare il premio, Energheia si è avvalsa della collaborazione dell’associazione laica Amani (pace in Kiswahili). I finalisti della quinta edizione di Africa Teller sono stati raccolti nell’omonima collana che sarà presentata sabato, nel corso della cerimonia di consegna del premio, a conclusione della quale vi sarà il concerto di Gabin Dabirè Quartet, organizzato con la CGIL di Matera.