Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Il Premio Energheia tra fumetti,corti e letteratura

La Gazzetta del Mezzogiorno – Giovedì 16 Settembre 2010

 Con l’indicazione dei racconti finalisti, ora al vaglio della Giuria, entra nel vivo la sedicesima edizione del Premio letterario Energheia.
Si inizia nella serata di Venerdì prossimo, 17 settembre, con inizio alle ore 20.00, presso il Museo “D. Ridola”, con la presentazione al pubblico del libro: “Tutta da rifare” (Fazi Ed.), di Giorgia Wurth, componente della Giuria. L’ex volto di RaiTre racconta, in un romanzo, questo fenomeno del rifarsi ad ogni costo, dopo essersi imbattuta nella notizia “sconvolgente” di alcune ragazzine napoletane che per Natale chiedevano un seno nuovo. Non era un episodio isolato, a suo dire, ma una vera e propria tendenza, da Nord a Sud del Paese. A seguire, sempre presso il Museo, seguiranno le proiezioni dei cortometraggi prodotti dall’associazione Energheia e realizzati dalla Blu Video, e che vedono dietro la macchina da presa Geo Coretti e Giancarlo Fontana.
Verranno proiettati nell’ordine i racconti dei seguenti autori:
“Il ritorno di Kemir” di Bruno Bianco_Montegrosso d’Asti(AT) – Premio Energheia Cinema 2009;
 “Nulla sarà come prima” di Assunta Morrone_Trenta(CS) – Miglior racconto per la realizzazione di un cortometraggio_Premio Energheia 2009;
“Mio padre è un numeretto” di  Francesca Primavera_Roma – Miglior racconto per la realizzazione di un cortometraggio_Premio Energheia 2008;
 “Il bacio della buonanotte” di Davide Tessari_Venezia – Premio Energheia Cinema 2004;

La seconda giornata della Kermesse letteraria, come di consueto, grazie alla collaborazione con la Soprintendenza dei Beni Archeologici della Basilicata, alla direttrice Anna Maria Patrone e al personale del Museo Domenico Ridola, si svolgerà nel giardino delle ex Clarisse, sabato 18 Settembre alle ore 20.00. Sarà infatti la Giuria composta da: Laura Durando, Chiara Ingrao, Nicola Lagioia, Alessandro Masi e Giorgia Wurth ad indicare, poche ore prima della cerimonia, il racconto vincitore del Premio edizione 2010 oltre al miglior racconto per la realizzazione di un cortometraggio realizzato dall’associazione Energheia.
Nel corso della serata verrà premiata anche la vincitrice del Premio Energheia Europe: Roula Fadel Naboulsi di Tripoli con il racconto “Les reves volées” (I sogni volano), ospite della nostra città, in una iniziativa di confronto con altri Paesi ricchi di storia e cultura, intrapreso dall’associazione negli anni passati e che ha visto alla ribalta la Francia, l’Ungheria e Israele. Un Premio internazionale che si è avvalso dell’assistenza sul territorio della Società “Dante Alighieri” in Libano, in coordinazione con il British Council, il Centro Culturale francese, la Safani Foundation e l’Università Statale libanese di Beirut.
La cerimonia di premiazione prevede anche la consegna dei riconoscimenti agli autori finalisti e vincitori delle varie sezioni in cui si articola il Premio: “I brevissimi di Energheia – Domenico Bia” che si svolge in forma telematica su di un tema che varia nelle diverse edizioni, quest’anno sul tema della lussuria; Energheia Cinema, miglior soggetto per un cortometraggio anch’esso realizzato per via telematica e trasposto in suoni e immagini, prodotto e realizzato dall’associazione; “Nuvole di Energheia – storie a fumetti” dove si possono cimentare gli appassionati di fumetti che amano inventarli, stilizzando volti, pupazzi o accenni di graphic novel.

Durante la serata, infine, vi sarà la presentazione del volume “I racconti di Energheia” XV edizione, l’antologia dei racconti finalisti del 2009, prodotta e realizzata dall’associazione. L’ennesima produzione culturale che il sodalizio materano offre ai suoi concittadini ed al vasto pubblico dell’hinterland che segue da oltre un decennio il Premio e le sue molteplici attività culturali.

Finalisti e vincitori  Premio Energheia 2010

Sez. Giovani (15/21 anni) – titoli e provenienza

Le note – Frattamaggiore(NA)
Senza via d’uscita – Crotone(KR)
L’assassina – Borgosesia(BI)
Malalai Kakar – Vacri(PE)
Schiavi – Borgosesia(BI)
Odio alzarmi dal letto – Messina
Sez. adulti (oltre 22 anni) – titoli e provenienza

Fiore d’oro – Roma
L’albero capovolto – Valenza(AL)
Rapina Le banche – Busto Arsizio(VA)
Tullio – Camaiore(LU)
Il giallo della zazzera scomparsa – Pisa
L’isola che non c’era – Roma
I brevissimi di Energheia – Domenico Bia Sul tema: La lussuria

1. Arnaut Daniel – Silvia Stucchi_Antegnate(BG)
2. Il fuoco – Roberta Angeloni_Aprilia(LT)
3. La zia – Valter Balenotti_Feriolo(VB)

Premio Domenico Bia 2010 (assegnato dall’associazione Energheia)

1. La mano morta – Luigi Brasili_Roma
Gli altri finalisti (in ordine alfabetico)
1. Svenenro stranamente – Gaetano Bellorio_Arbizzano di Negrar(VR)
2. Waiting for my man – Arianna Graciotti_Castelfidardo(AN)
3. Glory hole – Lorenzo Mannella_Sarzana(SP)
4. La ditta – Benedetto Mortola_Camogli(GE)
5. Lussuria – Giovanni Maria Pedrani_Legnano(MI)
6. Gourmet – Andrea Serra_Cavaglià(BI)
7. Non lo sai mai – Riccardo Sorrentino_Roma

Premio Energheia Cinema 2010

1. Dissonanze notturne – Andrea Paolucci_Roma

Menzione dell’associazione Energheia:

1. Schiava d’amore – Nadia Marra_Gallipoli(LE)

Premio Nuvole di Energheia, storie a fumetti 2010

segnalati:

– The magician of the circe – Margherita Fortunato_Picerno(PZ)
– Uccidete il grillo parlante – Danilo Filippo Barbarinaldi_Matera
Premio Energheia Europe (Libano) 2010

1. Les reves volées (I sogni rubati) – Roula Fadel Naboulsi_ Tripoli(Libano)

One comment

Comments are closed.