Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Viale Italia come tavolozza per gli artisti del murales

La Gazzetta del Mezzogiorno – Sabato 11 maggio 1996

Energheia ha coinvolto studenti dell’accademia

Pennellate di colore per abbellire gli spazi urbani lasciati al degrado. Ci ha pensato l’associazione culturale Energheia che per oggi e domani ha organizzato la seconda edizione di “Murales”.
Alcuni giovani realizzeranno in Viale Italia, nei pressi della fermata della Casam, un disegno scelto da un’apposita giuria composta dall’assessore comunale alle Politiche sociali e culturali, Gianfranco Bruno e da studenti dell’accademia di Belle Arti di Bari.
Il disegno che verrà realizzato su una superficie muraria di 120 metri quadri, si intitola “Hobby” ed è firmato da Filomena Colucci. Il gruppo di lavoro è invece composto da Rosy e Denise Larocca e Vito Ferrara. A coordinare il murales sarà Antonella Montano, responsabile artistico dell’associazione. Al termine della manifestazione, ai partecipanti verrà consegnato una targa ricordo. Una occasione per consentire ai giovani di dar libero sfogo alla loro fantasia.

Nella foto_Un’immagine del murales come si presenta ad ottobre 2010