Caricamento in corso
In Evidenza

I racconti finalisti della XIX edizione del Premio Energheia 2013 e i vincitori

amore4

Racconto vincitore diciannovesima edizione Premio Energheia:

Ciao, sono Sally – Rosa Scarlatella – Monte Sant’Angelo(FG)

Motivazione Giuria:

“Premiata l’invenzione e la sperimentazione letteraria del racconto che si sottrae nella sua trama all’impegno quotidiano. Un personaggio che si racconta, che inventa biografie e lei stessa – Sally – che racconta storie senza fine, il tutto con una struttura lessicale sorprendente, un esperimento innovativo per immaginare mondi possibili”.

premio energheia 2013Racconto segnalato:

Argo – Gianmarco Lorenzi – Pescara

Miglior racconto per la realizzazione di un cortometraggio:

Amigdala – Teodoro Lorenzo – Torino

Motivazione Giuria:

“Un racconto con una grande capacità narrativa, dove l’autore in poche parole è riuscito a costruire una storia avvincente, dove il personaggio comprende di non essere un vero eroe. Un impianto narrativo costruito molto bene, che ben si presta ad un adattamento visivo”.

Gli altri racconti finalisti Premio Energheia 2013

premio energheia 2013Sezione giovani:

E’ l’ora di pranzo – Andrea Giovannetti – Civita Castellana(VT)

Milady, come è scuro il cielo stasera – Bologna

Nemesi – Rho(MI)

Miss Pimm – Camaiore(LU)

 

Sezione adulti:

Supermarket –  Rionero in Vulture(PZ)

Anna e il treno – San Michele di Cervasca(CN)

Handicap –  Vigolzone(PC)

La staffetta – Massa Marittima(GR)

Il fiore dell’Aquila – Caselle di Maltignano(AP)