Caricamento in corso
Appunti di viaggio

La scrittura, un’arte dai mille volti.

– Associazione Energheia_

La scrittura, un’arte dai mille volti. Quali sono i suoi segreti? Come riesce a tener testa agli “attacchi” delle nuove e più immediate modalità di comunciazione, dai messaggini a Internet? Domande a cui non è facile rispondere ma, di certo, il desiderio di scrivere continua ad essere avvertito da sempre più persone, a prescindere dall’età o dallo status sociale. forse è una delle poche atività che non si è lasciata snaturare dalel mode del momento, che ha continuato a difendere la sua autorevolezza, che è riuscita sempre a distinguersi, che non è caduta nella trappola di essere definita un qualcosa di “superato”.

La sfida dell’associazione Energheia, nel 1992 (anno in cui è stata bandita la prima edizione del premio letterario) come oggi, è quella di puntare tutto sulla scrittura dando vita ad una competizione tra racconti. Migliaia di elaborati pervenuti nel corso di questi anni che hanno sempre offerto un piacevole spaccato di storie ed emozioni: quelle che hanno passato la selezione del comitato dei lettori (una giuria popolare composta da oltre centocinquanta persone) nel corso della dodicesima edizione.

Racconti che si pongono anche come testimonianza delle nuove tendenze della narrativa contmeporanea: il premio Energheia in passato si è rivelato un vero e proprio talent scout, rappresentando per i finalisti un’incoraggiamento a proseguire. E qualcuno ce l’ha fatta, ragiungendo l’obiettivo della pubblicazione.

Se questa antologia presenta gli elaborati più votati, non dimentichiamoci che ogni anno sono in centinaia, da ogni aprte d’Italia, a scegliere di misurarsi con questa disciplina intramontabile, ieando un racconto per il premio letterario, mettendosi in gioco, rischiando anche, perchè no, di sembrare “controcorrente” a voler ritagliarsi uno spazio per sé, in cui le coordinate sono quelle della riflessione, di una sana lentezza a discapito della frenesia quotidiana.