Caricamento in corso
Rassegna Stampa

A Isaac Paez Catalan il Premio Energheia Espana 2015.

ambasciata spagna1L’associazione culturale Energheia comunica che lo scrittore Isaac Paez Catalan, trentenne di Siviglia, con il racconto La casa del jardin si è aggiudicato il Premio Energheia Europe–Spagna 2015. La menzione speciale va al racconto: Sin titulo di Laura Bruna Plaza di Madrid. Quest’anno, lo ricordiamo, il Premio ha ricevuto il Patrocinio del Governo Spagnolo.
Il vincitore, sarà ospite della nostra città in occasione della cerimonia di consegna della XXI edizione del Premio Energheia, dal 9 al 13 settembre p.v., nei giardini del Museo D.Ridola. Sarà presente anche lo scrittore spagnolo Fernando Clemot, che ha coordinato sul suolo iberico la promozione del bando e la selezione dei racconti finalisti.
ambasciata spagna 2Fernando Clemot scrittore spagnolo di Barcellona, laureato in Filologia spagnola all’Università di Barcellona, autore di “En la frontiera” (I migliori racconti della letteratura chiana_2008) e Siglo XXI: Los nuevos nombres del cuento espanòl._2010. Vincitore di numerosi premi tra i quali: Premio Internacional Barcarola de Narrativa_2006 e Premio Setenil_2009; collabora con numerose riviste letterarie tra le quali: Quimera, Barcarola, Educomania e Paralelo Sur.
spagna 2011.18Distinguendosi sugli oltre centotredici manoscritti pervenuti, il racconto narra la storia di due coniugi che decidono di creare nel loro ampio giardino una casa in legno, da affittare, dopo che il loro figlio si è trasferito altrove. Questa loro iniziativa apporta una novità all’interno della quieta vita familiare tra i due coniugi. Si scoprono improvvisamente dei voyeurs delle attività quotidiane dei loro affittuari, trascorrendo gran parte delle loro giornate ad osservare gli altri. Tutto questo fino a quando giunge un misterioso individuo che modifica, se ce ne fosse ancor bisogno, le loro vite.
L’associazione ricorda, infine, che nei prossimi giorni verrà indicato il vincitore del Premio Energheia Libano e i finalisti della ventunesima edizione del Premio.