Caricamento in corso
Energheia EuropaRassegna Stampa

Denis Režonja si aggiudica il Premio letterario Energheia Slovenia 2021

È Denis Režonja, studente presso l’Università di Maribor, con il racconto Le cronache dello Stato di Primavera: l’udienza, il vincitore del Premio Energheia Slovenia 2021.

L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale Energheia di Matera con il Patrocinio e il sostegno dell’Ambasciata di Slovenia in Italia, grazie alla fattiva collaborazione della Dott.ssa Tina Kokalj – Attachè culturale e Ministra Pluripotenziaria dell’ Ambasciata Slovena in Italia  – con l’Università di Maribor e quelle di Padova, Roma e Trieste – quest’ultime per la traduzione -, ha visto una vasta eco tra i giovani scrittori in erba. Un modo per portare avanti i sentimenti e le passioni dei giovani del Paese d’Oltralpe.

Il racconto vincitore, tradotto da Laura Renesto dell’Università degli Studi di Padova, è ambientato sul fronte italo-austiaco durante il primo conflitto mondiale, dove due reclute vengono poste ad una selezione per una missione in campo nemico. Una scrittura che nel suo incedere si concentra sui due protagonisti evidenziandone i diversi stati d’animo nel rispondere alle diverse domande dei loro superiori.

Le altre due autrici, entrambe ventunenni, finaliste del Premio sloveno sono: Amadeja Juhart di Vransko con Silhouette tradotto da Giulia Rorato del Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università degli Studi di Trieste. L’altra finalista è Lara Bizjak di Smartno ob Paki con Una vita ordinaria tradotto a cura di Chiara Santambrogio, dell’Università La Sapienza di Roma, che ha ricevuto una menzione da parte della Giuria.

I racconti saranno pubblicati in lingua slovena e italiana sul sito dell’associazione Energheia: www.energheia.org e nell’antologia del Premio Energheia nel prossimo anno.

L’autore, ricordiamo, riceverà il Premio Energheia sabato 11 settembre p.v. nel corso della suggestiva Cerimonia di Premiazione nel giardino del Museo “D. Ridola”, insieme agli altri autori e autrici dei diversi Paesi europei coinvolti nel progetto.

Denis Režonja di Murska Sobota, nel 2020 si è laureato presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Maribor, ed oggi frequenta un Master in sloveno e inglese. Nel suo tempo libero si concentra sulla scrittura di musica, prosa e poesia. Alcune delle sue poesie sono state pubblicate nelle riviste letterarie studentesche Crumbs e Liter jezika ed recitate negli eventi letterari Izodraz e Poetic Chapbook. Entro la fine dell’anno è in programma l’uscita della sua prima raccolta di poesie Poetry of Ashes (Poezija pepela), ed il suo primo romanzo