Caricamento in corso
Appunti di viaggio

Energheia libera le emozioni e le affida agli sguardi indiscreti di quanti condividono la scrittura.

– Associazione Energheia_

Energheia libera le emozioni e le affida agli sguardi indiscreti di quanti condividono la scrittura. Per non parlare della sottile componente edonistica spesso connessa a questa forma di espressione che ravviva gli inevitabili chiaroscuri quotidiani, aspetti che trascendono la semplice partecipazione ad un premio letterario.
Ciò che non appare, a chi ama leggere e a chi segue le attività di Energheia, è il dietro le quinte. Giorni frenetici di contatti, incontri, scambi che hanno permesso di far conoscere il Premio in tutta Italia permettendo una diffusa partecipazione.
Alcuni degli scrittori in erba che hanno partecipato alle precedenti edizioni del Premio, ora si accingono a pubblicazioni che li porteranno ad avere contatti con case editrici importanti, consentendo così un confronto anche con il mercato librario. Per l’associazione non può non essere che un momento di soddisfazione per la spinta ideale che ha avuto nei loro confronti facendoli uscire allo scoperto.

Nella foto_Rossella Montemurro, Chiara Gamberale e Felice Lisanti