Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Matera – Il XIV Premio letterario Energheia

Artepress – Mercoledì 10 Settembre 2008

 
 

 Sabato 13 settembre nel giardino del Museo “Domenico Ridola” alle ore 20 si svolgerà la cerimonia di consegna del quattordicesimo Premio letterario Energheia alla presenza di autori, lettori e finalisti.
La giuria composta da Carlo D’Amicis (scrittore), Piernicola Silvis (scrittore) e Beatrice Volpe (giornalista), proclamerà il vincitore della quattordicesima edizione del Premio Energheia e premierà il miglior racconto da sceneggiare per la produzione di un cortometraggio.
In dieci si contendono la vittoria, per tutti ci sarà la pubblicazione nell’antologia “I racconti di Energheia” che sarà distribuita gratuitamente presso scuole e biblioteche della Penisola.
Nell’ambito delle iniziative che precedono la cerimonia di premiazione, venerdì 12 settembre alle 21 in piazza Ridola si svolgerà “Cortovisioni di Energheia”- storie raccontate in un cortometraggio. Saranno anche proiettati i due cortometraggi realizzati dall’associazione Energheia:
Couscous e tortellini – miglior racconto per la realizzazione di un cortometraggio 2007;
Storiella zen di rose e caffè – Premio Energheia Cinema 2007.
Alla quattordicesima edizione del Premio letterario, punto di riferimento per gli appassionati della scrittura, sono pervenuti oltre duecento racconti da ogni parte d’Italia grazie alla capillare diffusione del bando di concorso nei licei, nelle biblioteche, nelle associazioni culturali e nelle librerie.
Uno degli obiettivi di Energheia è rendere protagoniste le giovani generazioni nella stesura di un racconto, il premio ha infatti la sezione dai 15 ai 21 anni per consentire la presenza in finale di elaborati scritti dai ragazzi. Energheia ha riproposto anche il Premio telematico “I brevissimi di Energheia”, dedicato ad un componente dell’associazione prematuramente scomparso, Domenico Bia, sul tema: la prudenza.
Per la prima volta, quest’anno, l’associazione materana ha proposto “Nuvole di Energheia”, iniziativa riservata ai fumetti. Tra volti stilizzati, pupazzi o accenni di graphic novel, il premio per fumetti, si candida di diritto a diventare un altro appuntamento fisso dell’associazione materana.