Caricamento in corso
Video incontri e attività

Premio Energheia 2011. Carlo Freccero all’ITCG “A.Olivetti” di Matera.

La conferenza di Carlo Freccero, direttore RAI 4 agli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “A.Olivetti” di Matera, svoltasi venerdì 16 settembre 2011.
Dai palinsesti televisivi, fino ai gusti dell’italiano medio. La regola numero uno per la redazione della direzione programmi è analizzare i dati di ascolto, perchè a dettare i termini di fatturato su cui ragionare è proprio il livello di attenzione dei telespettatori. Nulla deve essere uguale a se stesso. Oggi – continua Freccero -, la televisione ha la capacità di creare l’agenda dello spettatore. La sua specificità è di eventizzare tutto, dal festival di Sanremo ai fatti più importanti che creano condivisione. Bisogna superare la manipolazione, avvicinarsi all’integrazione tra mezzi di comunicazione, un fenomeno creato dal digitale. In questa maniera non dobbiamo più pensare alla cultura che abbiamo studiato noi. La cultura oggi ha un maggior senso pragmatico. Occorre formare intelligenze creative in un cambiamento costante e vertiginoso.