Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Sabato la cerimonia di consegna dei premi. In gara 150 racconti

La Nuova Basilicata – Mercoledì 15 settembre

Una vetrina per giovani scrittori

Un momento dello spettacolo itinerante dei Guappecartò

Iniaiza domani Energheia, appuntamento di fine estate a Matera

Sabato a Matera nel giardino del Museo “Domenico Ridola” alle ore 20, si svolgerà la cerimonia di consegna dell’undicesimo premio letterario Energheia, alla presenza di autori, lettori e finalisti.
La giuria composta da Beatrice Volpe (giornalista Rai), Andrea Bajani (scrittore), Fabiano Massimi (editor Einaudi), Fabio Scamoni (sceneggiatore) e Maurizio Bettelli (docente di scrittura creativa) proclamerà il vincitore della undicesima edizione del Premio Energheia e premierà il miglior racconto da sceneggiare per la produzione di un cortometraggio.
In dodici si contendono la vittoria, per tutti ci sarà la pubblicazione nell’antologia “I racconti di Energheia” che sarà distribuita gratuitamente presso scuole e biblioteche della Penisola.
Sabato sera saranno presenti Asher Salah (autore de “L’ultimo ebreo”, racconto vincitore della terza edizione del premio transnazionale Energheia Europe) e David Patsi responsabile dell’associazione Dante alighieri di Gerusalemme. Nel corso della cerimonia si esibirà Daniela Mastrandrea.
Anche quest’anno l’associazione Energheia ha previsto una serie di iniziative nei giorni che precedono la cerimonia di premiazione.
Giovedì 15 settembre alle 19.30 in Piazza Ridola Manuela Avakian autrice del libro “Una terra per Siran” incontrerà il pubblico.
Venerdì 16 settembre dalle 18 nelle vie centrali della città Antonello Vivilecchia con i Guappecartò per l’iniziativa “Perversi in musica” reciterà alcune poesie contro la guerra. Alle 20 nel giardino del museo Ridola, saranno proiettati e premiati i corti finalisti della quarta edizione di Cortovisioni di Energheia.