Currently browsing tag

2018

Chi lavora e chi ascolta

– di Roberto Vacca Maria ascoltava la parola di Gesù. Marta che lavorava alle faccende,  si lamentò di non essere aiutata. Gesù …

Impressioni di settembre

di Veronica Mestice In un giardino incantato, come quello cantato da De André, insieme alle storie dei nostri tempi. “Energheia” è – …

Prognosticare tempi futuri

_di Roberto Vacca “Non ti chiedere (è vietato saperlo) che fine gli dei abbiano dato a me e a te, o Leuconoe …

Finir, Emma Reinhardt

L’écriture, c’est du flan. Un petit flan visqueux engoncé dans son pot, qui ne demande qu’à venir s’écraser mollement sur l’assiette moyennement …

La Rete consigliera e amica

La Rete e l’Informatica promettono il paradiso terrestre, Non torrenti in cui scorrono latte e miele, ma conoscenza, notizie, cultura (alta o …

Quando… di Achille Basile

Quando, quella mattina, Achille Basile aprì la posta elettronica ebbe un tuffo al cuore: dopo un Booking.it e un Trenitalia c’era un …

L’envol, Jeanne Demirdjian_

    Claire avait attendu ce moment avec impatience. La rencontre avec André, un ami proche, en cette belle journée d’été, elle …

Kant e gli orologi

_di Roberto Vacca Il filosofo Immanuel Kant  era tanto meticoloso  e ripetitivo nelle sue azioni giornaliere che lo chiamavano l’ “orologio di …