Marco Palladini

Palladini Marco, romano, scrittore di vocazione eterodossa e sperimentale; critico, autore e artefice nell’ambito del teatro di ricerca; performer scenico-poetico. Ha pubblicato i volumi in versi “Et ego in movimento” (1987); “Autopia” (1991); “Ovunque a Novunque” (1995); e curato i libri collettivi: “Resistenze, antologie di scritture polispoietiche” (1992) e “Resistenze 2 – Memorie random per il prossimo millennio” (1997). Per il teatro ha pubblicato la trilogia “Destinazione Sade” (Arlem, 1996) e “Serial Killer” (Sellerio 1999). Collabora da anni conla Rai in veste di opinionista e autore, oltre che con diverse testate nazionali tra cui: L’Unità, Il Messaggero; Ragionamenti. (Giuria Premio Energheia 1998_IV edizione; Incontro Lentamente 2008_VIII edizione).