Currently browsing

I racconti del Premio Energheia Africa Teller

I racconti del Premio Energheia Africa Teller

Energheia, una parola che non smette di raccontare il mondo!

africa

             In questa pagina sono pubblicati i racconti finalisti – in italiano e nelle diverse lingue dei partecipanti – delle varie edizioni del Premio letterario Energheia Africa Teller che vede coinvolti diversi Paesi del Continente Africano.

       Il Premio ha l’intento di raccogliere le sensibilità dei giovani scrittori africani e dare loro uno spazio per esprimere sé stessi e la loro cultura.

             La raccolta dei racconti finalisti del premio fornisce a noi lettori una chiave di comprensione del mondo africano senza dubbio genuina e alternativa alle interpretazioni più diffuse, che sono spesso superficiali e scontate, contribuendo ad aggiungere tasselli al vasto mosaico africano.

               Vi invitiamo ancora una volta alla lettura con la speranza di poter riuscire, nel nostro piccolo, alla costruzione di una cultura di comprensione reciproca e di pace.

                   Ecco, in ordine per edizione, i racconti in modo semplice e veloce.

INDICE

2007
2005
2003
2001/2002
2000

 

Una tempesta_Francis Mugo

_Racconto finalista quarta edizione Premio Energheia Africa Teller.    Traduzione a cura di Maria Rosaria Silvano   Lungo il tragitto, mia madre …

Il baobab sacro_Halidou Kompaore

_Racconto finalista quinta edizione Premio Energheia Africa Teller.   Traduzione a cura di Maria Rosaria Silvano   Il vecchio Kibaykita, che possiede …

Che Dio non Voglia!_Thuku S.Muthee

_Racconto finalista seconda/terza edizione Premio Energheia Africa Teller.   Traduzione a cura di Mariella Silvestri   In genere per un adulto ci …

Il linguaggio_Cartoline G. Mbuthia

_Racconto finalista sesta edizione Premio Energheia Africa Teller.   Traduzione di Caterina Muccio   Ci guardavamo l’un l’altro in silenzio, quando la …

Un amaro destino_Stephen Amin

_Racconto finalista seconda/terza edizione Premio Energheia Africa Teller.    Traduzione a cura di Mariella Vaccaro   Le rade colline delineano un grazioso …