Premio Energheia Cinema 2005 – Multisala di Roberto Arrigucci_Arezzo

Multisala di Roberto Arrigucci – Arezzo


Premio Energheia Cinema 2005
Miglior soggetto per la realizzazione di un cortometraggio

1a Scena: Ingresso di un complesso cinematografico multisala. Il dottor Giorgio Carli, età 40/45 anni, abito intero da ufficio, sta entrando nel complesso accompagnando il figlio di 10/11 anni.
2a Scena: Ingresso opposto. Sta entrando nella complesso il dottor Marco Giordani, età 30/35 anni, stesso abbigliamento elegante da ufficio accompagnato dalla fidanzata.
Giordani: Sei contenta? Mi sono preso il pomeriggio libero solo per te. Ma, scusami, devo fare una telefonata. (La ragazza è contrariata, l’uomo se ne accorge) Avviati pure all’ingresso, io intanto vado alla biglietteria. (Prende il cellulare e compila il numero).
3a Scena: Suona il cellulare del dottor Carli, che contrariato si fruga in tasca, mentre il figlio protesta.
Carli: Accidenti, mi sono dimenticato di spengerlo! Pronto!
4a Scena: Giordani: Signor presidente, buona sera e mi scusi se la disturbo. Sono Marco Giordani della GBR Società di consulenza, … non disturbo, tanto è in ufficio. Meglio così. Si ricorda oggi avevamo un appuntamento…
Carli . (si appoggia la mano alla fronte per evidenziare la dimenticanza) Si, oggi avevamo un appuntamento?
Giordani: Si, dottore, per le diciotto. Purtroppo la mia segretaria mi ha confermato un impegno con un cliente che viene appositamente da Rovigo e mi trovo in grossa difficoltà.
Carli: Non si preoccupi, anch’io ho avuto un imprevisto, facciamo domani alla stessa ora?
Giordani: Lei è molto gentile dottore.
Carli: Basta, con questo dottore, come metodo di lavoro uso dare del tu a tutti i miei collaboratori, anche se sono degli esterni. Chiamami Giorgio.
Giordani: Grazie Giorgio, anch’io preferisco questo metodo di lavoro.
5° scena: Campo lungo sullo stesso locale, i due uomini si stanno avvicinando, da lati opposti, alla stessa cassa. Si sentono solo le voci.
Carli: Allora… Marco, … certamente, ci vediamo domani e non ti dimenticare gli estratti dei movimenti finanziari del mese.
Giordani: Senz’altro, a domani e grazie per la tua disponibilità.
6° Scena: Primo piano dei due che spengono i cellulari, sono in prossimità della cassa, ma sono separati da uno spettatore che sta facendo il biglietto. Lo spettatore si allontana e contemporaneamente chiedono “Due biglietti”. Si guardano (primi piani di entrambi).
Carli: Mi scusi, c’era prima e lei oppure c’ero io?