Caricamento in corso
I racconti "brevissimi di Energheia"

I brevissimi 2002 – Rumori di Silvana Kuhtz_Bari

anno 2002 (I sensi – I suoni)

Attonita e muta e asfissiata dal caldo risuona di musiche la campagna di

sera: voci in lontananza spinte dal vento, il solitario abbaiare di un cane, il

coro dei grilli, il borbottio di un tuono vagante, il ronzio di una zanzara

impertinente. Le ombre dei cipressi salutano l’arrivo della calma serotina

ed un vento frusciante scosta in punta di piedi l’afa estiva e appiccicosa.
La farfalla accecata dalla luce e ustionata dal calore della lampadina

piomba sulla scrivania della studentessa e si trascina zoppicando come una

robusta signora affaticata, ma stramazza sotto il pugno deciso della gentile

signorina. Poi d’improvviso un ticchettio regolare, un suono si maracas

soffuso e ritmico.
Piove. E la campagna respira.

Lascia un commento