Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Presentati a Matera i libri di Montesano e Piccolo

La Nuova Basilicata – Giovedì 25 marzo

Da Feltrinelli “Di questa vita menzognera” e “Allegro occidentale”

Il nuovo appuntamento con la manifestazione “Viaggio in Italia”, ieri sera a Palazzo Lanfranchi ha permesso al pubblico di incontrare Giuseppe Montesano e Francesco Piccolo. Autori, rispettivamente di “Di questa vita menzognera” e di “Allegro occidentale”.
Il romanzo di Montesano racconta di una saga familiare. La famiglia dei Negromante, imprenditori senza scrupoli né vergogna, sono osservati con gli occhi del giovane Roberto. Il ragazzo, rispondendo ad una singolare offerta di lavoro, viene assunto come segretario di Cardano, parente acquisito della famiglia e dandy per scelta di vita. Ammaliato dal dandy, Roberto seguirà gli orrori perpetrati dalla famiglia senza intervenire fino alla tragedia.
Il libro, raccontato in prima persona, è scritto con un linguaggio mediato dal parlato. La commistione fra l’italiano, snello e veloce, e il dialetto partenopeo, sempre di immediato, rendono piacevole la lettura.
Se del libro di Montesano si apprezza, l’almeno apparente, facilità di linguaggio, “Allegro occidentale” fa avvertire la ricerca e costruzione di ogni singola frase.
Piccolo scrive di viaggi, di turisti che poggiano lo sguardo del ricco occidentale su realtà che non si sforzano di comprendere. Uno stile non agile, periodi lunghi di cui si perde la memoria, spesso annoiano il lettore.