Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Parte “lentamente 2005″. Quinta edizione della rassegna di Energheia

Il Quotidiano – Mercoledì 13 luglio

Dal 13 al 20 luglio a Matera in vetrina cortometraggi, convegni e libri

Quinta edizione per la rassegna Lentamente organizzata dall’associazione culturale Energheia e dal Dipartimento di salute mentale dell’Asl 4 di Matera.
Seguendo lo slogan “perdere tempo, guadagnare tempo”, dal 13 al 20 luglio tra piazza Ridola e Jazzo Gattini cortometraggi, tavole rotonde e presentazioni di libri.
Gli ospiti di Lentamente 2005 sono Stefano Galieni, Osvaldo Pieroni e Nicola Valentino.
Ad aprire la rassegna, stasera, alle 19.30 in piazza Ridola a Matera sarà un incontro con Stefano Galieni sul tema “Per una politica dell’accoglienza”. Galieni, giornalista romano di Liberazione, collabora con una rivista di volontariato ed è tra i fondatori del gruppo Scritti d’Africa.
Si occupa a tempo pieno della questione della migrazione come organizzatore e coordinatore del dipartimento di migrazione del partito della Rifondazione Comunista e del progetto Frontiera Italia.
Sarà inoltre presentato il cortometraggio “La stanza azzurra” tratto dall’omonimo racconto di Milo Colli (menzione speciale della giuria per il miglior racconto da sceneggiare IX Premio Energheia realizzato dal Centro diurno Via Gramsci del dipartimento di salute mentale e da Videouno).
Animerà la serata il laboratorio di artigianato artistico Dettofatto del centro diurno “Via Gramsci” Dsm Matera.
Giovedì 14 luglio alle 19.30 in piazza Ridola Osvaldo Pieroni, Rocco Canosa, Michele Morelli e Angelo Bianchi parteciperanno alla tavola rotonda moderata da Eustachio Altezza, “politiche partecipative di sviluppo locale. La rete meridionale del Nuovo Municipio”. Osvaldo Pieroni, preside del Corso di studio in discipline economiche e sociali per lo sviluppo, la giurisprudenza e la pace dell’università della Calabria, è tra i sostenitori della campagna contro il progetto del ponte sullo stretto di Messina e componente della rete meridionale Nuovo Municipio.
Venerdì 15 luglio alle 19.30 in piazza Ridola, Nicola Valentino incontrerà il pubblico “Per un incontro accogliente con la sofferenze relazionali e la diversità”.
Nicola Valentino è il direttore dell’Archivio di scrittura, iscrizione e arte irritata di “Sensibili alle foglie”. Ha pubblicato nel 1990 con R.Curcio e S.Petrelli “Nel bosco di bistorto”, “Ergastolo” (1994), nel 1996 ha curato “D’ogni dove chiusi si sta male” di Lia Traverso e nel 2001 con R. Curcio “Nella città di Erech”.
Il volume “I racconti di Energheia”, antologia dei racconti finalisti della decima edizione del Premio letterario Energheia, sarà presentato martedì 19 luglio alle 21 a Jazzo Gattini (Parco della Murgia Materana). La serata continuerà con la proiezione dei cortometraggi Cortovisioni di Energheia.
Lentamente si concluderà mercoledì 20 luglio alle 21 a Jazzo Gattini con la proiezione dei cortometraggi Cortovisioni di Energheia, sezione documentari, in collaborazione con l’associazione Trekking Falco Naumanni.