Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Energheia ha chiuso la rassegna “Lentamente”

La Nuova Basilicata – Sabato 30 giugno

L’associazione culturale Energheia di Matera ha reso noto il bilancio consuntivo della rassegna “Lentamente”.
Energheia e il centro diurno “Via Gramsci” del Dipartimento di salute mentale di Matera con la collaborazione di Legambiente, Onyx jazz club, Time Zones di Bari, e libreria dell’Arco hanno offerto alla cittadinanza alcuni incontri carichi di spessore culturale nella suggestiva cornice della chiesa di Santa Maria degli Armeni, antichissimo cenobio benedettino scavato dai monaci venuti dall’Armenia.
Letteratura, arte, cinematografia, si sono mescolate ed integrate perfettamente a far rivivere una delle chiese rupestri più belle del circuito urbano. Uno scenario magnifico per la proiezione dei cortometraggi, le installazioni degli artisti Di Trani e Carmentano, gli interventi di Giulio Mozzi, Mariolina Venezia e Roberto Zito.
All’interno di Lentamente anche il concerto dei Nura e l’incontro con il Professor Franco Cassano.
Lentamente si è svolta a margine delle giornate del corso di scrittura “Esercizi di stile” (19-24 giugno) organizzato dall’associazione Energheia che ha permesso ai partecipanti di sviluppare un linguaggio in cui la scrittura è in stretta connessione con la musica, il cinema, il teatro, l’arte e la multimedialità e volto ad offrire, grazie alla presenza di docenti qualificati, nozioni indispensabili per la stesura di un racconto.

(nella foto_Un momento dell’incontro con Raffaele Masto)