Caricamento in corso
Foto incontri e attività

Libano meridionale_Tiro

L’antica Tiro, sulla costa meridionale del Libano, fu fondata dai Fenici nel III millennio a.C. Originariamente consisteva in un insediamento sulla terraferma e di una città su un’isola, ma queste due strutture furono poi riunite nel IV secolo a.C. da una strada rialzata che trasformò l’isola in una penisola. Ai tempi dei Fenici era famosa per le tinture color rosso porpora e la lavorazione del vetro; oggi è conosciuta e apprezzata per le rovine romane. La zona vecchia di Tiro si trova sulla penisola, mentre la città moderna sulla terraferma. Più a sud si giunge al sito archeologico di All-Bass, dove si trovano i resti più impressionanti di Tiro, tra i quali spicca una strada ben conservata che passa attraverso un’arcata monumentale. Da una parte la strada è costeggiata dalle tracce di un antico acquedotto, mentre da entrambi i lati ci sono centinaia di sarcofagi di pietra e marmo riccamente decorati e scolpiti. L’ippodromo, costruito nel II secolo d.C., era uno dei più grandi del periodo romano e poteva ospitare fino a 20.000 persone; al suo interno, ogni estate si svolge un festival.