Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Con Energheia officina letteraria ed esercizi di stile

La Gazzetta del Mezzogiorno – Venerdì 13 aprile

Un corso di scrittura creativa

Nell’era di internet che futuro c’è per la scrittura, intesa come esercizio letterario. Magari cambieranno i supporti ed i mezzi attraverso i quali il pensiero prenderà forma, ed al piacere fisico di sfogliare pagine di carta si sostituirà un freddo display.
Quel che resta certo, è che un chip non riuscirà ad inaridire quella che in tanti è più che una passione o un lavoro. Magari agevolerà quanti seguendo l’impulso di un’esigenza interiore di comunicare vorranno seriamente cimentarsi con il bel scrivere. E non sono in pochi. In sei edizioni del loro Premio letterario, i responsabili dell’associazione Energheia, promotrice della lodevole iniziativa, hanno potuto verificare quanto sia alto l’interesse e la passione per la scrittura attraverso proprio l’elevato numero dei partecipanti. Per questo il sodalizio, in collaborazione con la Biblioteca T. Stigliani e l’associazione Time Zones di Bari, ha organizzato in città il primo corso di scrittura creativa intitolato “Esercizi di stile”.
L’iniziativa, in programma dal 19 al 24 giugno prossimi, si connoterà come una officina letteraria, un momento significativo di produzione culturale che ha come obiettivo il far sviluppare nei partecipanti un linguaggio in cui la scrittura sarà in stretta connessione con la musica ed il teatro, l’arte e la multimedialità. L’elenco dei nomi dei relatori che si alterneranno nelle giornate del corso è, infatti, significativo non solo per il loro numero e per gli argomenti che tratteranno. Il corso, ovviamente, è limitato a soli venti partecipanti, di età compresa tra i 20 ed i 40 anni.

Nella foto_La lezione dello scrittore Alberto Scarponi