Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Premio Energheia, finaliste fatte in casa

Il Quotidiano – Martedì 14 settembre

Sono Rossella Ciarfaglia e Anna Chietera

Tra i tredici scrittori finalisti che si contenderanno il premio letterario Energheia anche due autrici materane. Si tratta di Anna Rita Chietera e Rossella Ciarfaglia di Montescaglioso, in gara rispettivamente con i racconti “Buenas dias senor” e “Lettera al figlio”.
Il vincitore della decima edizione del premio sarà proclamato sabato sera in Piazza Sedile dalla giuria composta da Carmen Lasorella, Santino Bonsera, Luca Nesti, Antonio Petrocelli e Christian Raimo.
Alla decima edizione dl premio letterario promosso dall’associazione culturale Energheia di matera, punto di riferimento per gli appassionati della scrittura, sono pervenuti racconti da ogni parte d’Italia, grazie alla capillare diffusione del bando di concorso nei licei, nelle biblioteche e nelle librerie.
Uno degli obiettivi di Energheia è rendere protagoniste le giovani generazioni nella stesura di un racconto, il premio ha infatti la sezione dei giovani per consentire la presenza in finale di elaborati scritti dai più giovani. I nuovi talenti maternai quest’anno sono presenti anche nelle sezioni collaterali del premio: Vito Clemente, con “Il volo fermo” è tra i finalisti della quinta edizione del premio telematico “I Brevissimi”; mentre Pietro Moliterni con il cortometraggio “Senza parole” è in finale nella III edizione di Cortovisioni di Energheia.

(nella foto_Un momento della cerimonia di consegna della X edizione del Premio Energheia 2004)