Caricamento in corso
Rassegna Stampa

Lo Cascio visita a sorpresa il premio Energheia

Il Quotidiano – Lunedì 16 settembre

Aspettando il ritorno di Mel Gibson sabato sera un’altra visita ha confermato la vocazione di Matera a città del cinema. In piazza Sedile, infatti, ha fatto la sua apparizione il giovane attore Luigi Lo Cascio, ospite a sorpresa della serata conclusiva del premio letterario Energheia. Lo Cascio, che ha raggiunto la notorietà con il film “I cento passi” e che l’anno scorso è stato vincitore della coppa Volpi a Venezia per “Luce dei miei occhi” di Giuseppe Piccioni, è intervenuto alla cerimonia di premiazione di Energheia per tifare per il fratello Martino, in gara con il racconto “Andare”, ispirato alla tragedia del terremoto in Irpinia. Lo Cascio ha letto alcuni brani del testo del fratello, dove il dramma dell’Irpinia è rivissuto nei ricordi in bianco e nero di un corridore che da bambino era stato tra i superstiti del sisma. L’attore siciliano ha raggiunto la città dei Sassi da Bari, dove è attualmente impegnato nelle riprese di un film con Sergio Rubini.

Nella foto_L’attore Luigi Lo Cascio alla Cerimonia di consegna del Premio Energheia 2002